Login/account

Dimagrire con Giulia di Amici

Condividi

Qualche decina di talentuosi ragazzi, cantanti, ballerini ed attori, sono scelti ogni anno per dar vita alla nota trasmissione “Amici” di Maria De Filippi. Alcuni visi ed alcuni caratteri si fanno particolarmente notare (nel bene o nel male) e restano poi nel cuore del pubblico, anche a riflettori ormai spenti. Tra questi, Giulia Piana, tenera ballerina proveniente dalla Sicilia, è piaciuta particolarmente per la doppia battaglia che ha intrapreso e coraggiosamente portato avanti, puntata dopo puntata.
La natura, infatti, non l’ha dotata di lunghi arti flessuosi e collo da cigno e questo, per una ragazza con la danza nel cuore e nel sangue, può essere un punto di partenza piuttosto complicato. Ma la dotazione di energia e maturità non fa difetto alla giovane Giulia che, una volta scesa dal palcoscenico della trasmissione ha deciso di lavorare seriamente, oltre che sulla tecnica di ballo, anche sul miglioramento della propria forma fisica. Supportata settimana dopo settimana dalla redazione di Donna Moderna che segue da vicino i suoi progressi, si è rivolta all’impostazione alimentare dietaGIFT. Dal numero del 23 Aprile, con una rubrica dal titolo “Dimagrire con Giulia”, la rivista dedica una serie di appuntamenti per seguire l’evoluzione della cosa.
Giulia si è sottoposta ad un test per verificare le proprie ipersensibilità alimentari ed un controllo dell’attivazione metabolica. Poi, sotto la guida di Attilio e Luca Speciani, coautori di “DietaGIFT: dimagrire senza contare le calorie“, ha iniziato ad applicare le indicazioni adatte al suo caso. La situazione presentatasi con Giulia è quella di un organismo giovane, vitale, con metabolismo attivo e con un eccesso di massa grassa piuttosto contenuto: l’obiettivo quindi era di andare a lavorare di fino sul rimodellamento, correggendo alcune abitudini non corrette, ma lasciando a Giulia il piacere di mangiare e l’assoluta certezza di compensare pienamente le alte richieste energetiche legate alla sua attività quotidiana di allenamento ed esibizioni artistiche.
Si è lavorato essenzialmente sul corretto dimensionamento tra i pasti,arricchendo la sua colazione di alimenti freschi e di una frazione proteica, introducendo spuntini di frutta e verdura in maniera libera e puntando invece su una cena piuttosto leggera. Su questi 3 elementi chiave (unite ad altre scelte che Giulia ha abbracciato con entusiasmo, come la scelta di cibi integrali) si è costruito un percorso che sta dando grandi soddisfazioni a tutte le figure coinvolte.
Giulia ha applicato con estrema attenzione ed è stata ripagata da ottimi risultati, rilevati al successivo controllo, dopo un mese e mezzo.
Il peso perso è risultato essere di 3.0 kg, di cui kg 2,3 di puro grasso. Tramite il controllo impedenziometrico abbiamo quindi potuto verificare che, del peso perso, ben il 77% è stato a spese della massa grassa. Giulia ha riportato anche ottime sensazioni di energia e benessere, varietà nell’alimentazione e la preziosa sensazione di poter sgarrare qualche volta, a cena con gli amici, potendo poi contare su un’applicazione attenta negli altri giorni.
Alcune altre dieta promettono dimagrimenti maggiori in termini esclusivamente di “peso”, ma nessuna dieta ipocalorica agisce in maniera determinante sulla massa grassa e, soprattutto, è in grado di evitare l’abbattimento metabolico che determina successivamente il repentino rialzo del peso, appena si tenta di tornare alla normalità calorica.
Brava, quindi, Giulia, ad aver scelto dietaGIFT ed ad applicare così bene e con tanto entusiasmo. Il percorso continua e lo seguiremo insieme su Donna Moderna, per vedere spiccare il volo a questa determinata ed energica ragazza a cui auguriamo grandi soddisfazioni.

Altri articoli

Sonno, sogno, insonnia

di Luca Speciani Dormire è un’attività naturale preziosa per la