Login/account

Fondamenti di psicologia di Segnale

150,00 

Il corso per Professionisti GIFT – Area Psicologia è un corso online di nuova realizzazione: con questa formazione, si è ritenuto opportuno dare risalto all’ottica di integrazione tra l’impostazione di segnale e gli aspetti di tipo psicologico. L’approccio di Segnale, che comprende ed interpreta le alterazioni in chiave evolutiva, biologica e solidamente evidence-based, complementa e rafforza la comprensione di cause, sintomi e manifestazioni del disequilibrio psicologico, ma soprattutto offre nuove strategie terapeutiche per riequilibrarle. Partendo dalla decima regola GIFT, secondo cui “non c’è benessere fisico se non c’è equilibrio psichico, e viceversa”, abbiamo pensato ad un percorso che tenga conto del fatto che aspetti fisici e psichici sono fenomeni espressivi di una stessa unità.

Categoria:

Il corso di Psicologia di Segnale si propone di presentare le basi teoriche, e alcune indicazione pratiche, per integrare concretamente la psicologia nell’approccio di Segnale. Si rivolge primariamente a medici, psicologi e psicoterapeuti, ma è aperto anche a altre figure professionali coinvolte nella relazione di aiuto.

Il corso adotta come libro di testoPsicologia di Segnale. L’incontro tra Medicina di Segnale e psicoterapia”, scritto da Luca Speciani e Benedetto Tangocci (acquistabile presso online reseller come Amazon e nelle migliori librerie).

Ai fini del corso l’opera è stata suddivisa in sette moduli, ognuno dei quali prevede alcune domande a scelta multipla per verificare l’avvenuta comprensione dei contenuti. Gli iscritti al corso potranno beneficiare, per la durata dello stesso, del tutoraggio da parte del dott. Benedetto Tangocci, psicologo e psicoterapeuta di Segnale, cui potranno richiedere chiarimenti personalizzati e col quale sosterranno l’esame finale.

Temi del corso:

  1. Medicina di Segnale
  2. Psicologia di Segnale
  3. Interazioni tra corpo e psiche
  4. Aspettative e terapia
  5. Stile di vita
  6. Stati non ordinari di coscienza
  7. Conclusioni e appendice